La Scuola secondaria di primo grado Padre Nicolò Vaccina di Andria (BAT) partecipa alla campagna di Legambiente "Non ti scordar di me"

5' di lettura 10/03/2022 - La scuola come luogo d'aggregazione piacevole e vitale dove tutti possano sentirsi parte di una comunità; un luogo da vivere oltre l'orario strettamente scolastico, con interesse e soddisfazione. Questo il senso delle attività previste l'11 e il 12 marzo in tutta Italia per Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite, la storica campagna di volontariato di Legambiente che torna dopo due anni di pandemia per coinvolgere alunni e studenti, insegnanti e famiglie in tante attività di recupero, restauro e rigenerazione degli istituti scolastici.

Al centro di questa edizione di Nontiscordardimé - cui hanno aderito oltre 2.500 classi e circa 50.000 studenti - cortili e spazi esterni delle scuole dove poter esprimere tutta la voglia di stare insieme, giocare e fare sport che i più giovani hanno manifestato durante questo lungo periodo di socialità limitata per la pandemia.

Tantissime le attività in programma dal Sud al Nord del Belpaese: dalla tinteggiatura delle mura alla creazione di aiuole e percorsi fioriti, dai murales alla messa a dimora di nuovi alberi, dalla creazione di orti urbani all'allestimento di aree attrezzate per lo svago o arredate per poter leggere immersi nel verde tra fiori e uccellini.

"Tra gli effetti indiretti di due anni di pandemia- ha dichiarato la responsabile Scuola e formazione di Legambiente Claudia Cappelletti- c'è la sofferenza dei più giovani che hanno dovuto rinunciare alla socialità, alla routine scolastica, allo scambio diretto e spensierato con i coetanei e gli educatori.

Inoltre, l'emergenza Covid ha aumentato le differenze e acuito le situazioni di povertà educativa. Per questo siamo felici di poter tornare a realizzare una campagna di volontariato che mette insieme famiglie e insegnanti, dando l'opportunità ai più giovani di esprimere la loro voglia di partecipazione attiva e confronto".

A guidare l'esercito pacifico dei volontari per l'abbellimento delle nostre scuole, i cinque istituti del progetto Lavori in corso - adottiamo la città di Legambiente, uno dei progetti selezionati da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile in Italia, per mitigare il fenomeno della povertà sociale, culturale e ambientale che può incidere pesantemente sullo sviluppo dei minori che vivono in contesti territoriali complessi: presso l'Istituto comprensivo G. Lucatelli di Tolentino (Macerata), ragazze e ragazzi aiuteranno insegnanti e genitori a posizionare nuove panchine e cestini per i rifiuti per allestire spazi più belli e confortevoli intorno alla scuola. A Pisa, presso l'Istituto comprensivo Gamerra, nella mattinata di venerdì 11, le alunne e gli alunni insieme alle famiglie, progetteranno e realizzeranno il giardino esterno con la messa a dimora di nuove piante e alberi lungo il perimetro esterno, collaborando così anche al progetto europeo Life Terra che vuole mettere a dimora ben 9 milioni di nuovi alberi entro il 2025.

A Roma, l'obiettivo dell'Istituto comprensivo Cornelia 73, è quello di riqualificare gli spazi esterni creando un orto didattico per i bambini che saranno coinvolti anche in un laboratorio sull'economia circolare. A Sant'Arpino (Caserta) l'Istituto comprensivo Rocco Cav. Cinquegrana sarà sede di un laboratorio di okkupazione creativa che prevede attività di riciclo artistico e allestimento di nuovi spazi verdi all'esterno della scuola. Le ragazze e i ragazzi del Centro diaconale "La Noce" di Palermo invece si occuperanno delle aree esterne sino alla piazzetta antistante la scuola, con attività di pulizia, piantumazione fiori e messa a dimora di nuovi alberi, allestimento di zone arredate per lettura e relax, installazione di una fontanella per l'acqua e di cartelli informativi sulla cura di questo spazio.

Ma le iniziative non finiscono qui. Anche il Settore Minibasket e Scuola FIP ha aderito con entusiasmo a Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite invitando i propri piccoli tesserati ad attivarsi insieme alle famiglie per partecipare alle iniziative in programma. Nello specifico, presso l'Istituto Comprensivo Simonetta Salacone, plesso Rosa Parks, di Roma, saranno proprio i rappresentanti nazionali della FIP ad aiutare i volontari di Legambiente e dell'associazione sportiva Casilino 23 a ripulire i cortili, piantare, verniciare per poi giocare insieme.

"Nontiscordardimé-Operazione Scuole Pulite vuole rispondere quest'anno alla richiesta di alunni e studenti di condividere momenti di socialità all'aperto - ha dichiarato il direttore generale di Legambiente Giorgio Zampetti - Per questo abbiamo voluto focalizzare l'attenzione su cortili e giardini dove realizzare nuovi spazi per giocare e socializzare all'aperto. E poterlo fare insieme alle ragazze e ai ragazzi dei centri Minibasket è per noi un arricchimento prezioso. Sono convinto che educazione, sport e ambiente siano le parole chiave per un futuro più giusto e sostenibile".
La voglia di stare insieme all'aperto e la fantasia dei più giovani hanno prodotto un'enorme quantità di idee e progetti per questo fine settimana di volontariato che, in tante località proseguirà anche in altre giornate, perché la cura di queste aree che verranno recuperate ed abbellite sarà una costante per i giovani volontari: a Solbiate Arno (Va), presso la scuola E.

Galvaligi le attività saranno dedicate alla biodiversità con la costruzione di casette per gli uccellini e le api. I ragazzi dell'IC Paolo Frisi di Melegnano (Mi) dopo aver progettato gli spazi aperti intorno alla scuola realizzeranno un'area lettura di fronte alla biblioteca, mentre a Pozzallo (Rg) l'obiettivo dell'IC Antonio Amore è ripulire l'area del giardino ma soprattutto organizzare orto e serra per fragole, pomodori e altri ortaggi da coltivare nel tempo. Il riciclo creativo per realizzare panchine e tavoli da esterno sarà una delle attività dei giovani iscritti alla Scuola secondaria di primo grado Padre Nicolò Vaccina di Andria (BT), mentre ad Augusta (SR) le ragazze e i ragazzi dell'IC S. Todaro realizzeranno un murales e una scala letteraria con immagini riprese dalle più belle favole per ragazzi.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 10-03-2022 alle 09:30 sul giornale del 11 marzo 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cQYI





logoEV
qrcode