Ballottaggi, in Puglia si torna al voto in otto città

2' di lettura 26/05/2023 - BARI - Si torna alle urne a Brindisi e in altri sette comuni della Puglia per il secondo turno delle elezioni amministrative, in programma domenica 28 e lunedì 29 maggio.

Nel capoluogo, Pino Marchionna, il candidato del centrodestra unito, proverà a confermare l'esito del primo turno, quando si è attestato al primo posto, con il 44% delle preferenze, superando di oltre 4mila voti lo sfidante Roberto Fusco (33,32%), in corsa con Pd e Movimento 5 Stelle. Entrambi hanno sbaragliato la concorrenza, compresa quella del sindaco uscente Riccardo Rossi, sostenuto dall'Alleanza Verdi-Sinistra. Per Marchionne è arrivato in città il vicepremier Antonio Tajani, e stasera sono attesi il ministro Raffaele Fitto e il senatore Maurizio Gasparri, mentre il leader dell'M5s Giuseppe Conte nei giorni scorsi ha partecipato a un comizio di Fusco.

Nel brindisino urne aperte anche a Carovigno: il ballottaggio è tra Vincenzo Radisi e Massimo Vittorio Lanzillotti, con i candidati di FdI, Francesco Lotesoriere, e Pd-M5s, Salvatore Ancora, rimasti fuori dai giochi. Stessa sorte, per i dem, a Bisceglie (Barletta-Andria-Trani), dove Vittorio Fata, che ha chiuso terzo al primo turno, ha deciso di sostenere l'uscente Angelantonio Angarano, che ieri, in un comizio, ha chiamato sul palco anche il presidente di Regione Michele Emiliano. Angarano due settimane fa ha ottenuto circa 800 voti in più dello sfidante, il già sindaco Francesco Carlo Spina, del centrodestra.

Nel barese, occhi puntati su Altamura, dove ieri si è visto il ministro della Pubblica amministrazione Paolo Zangrillo per tirare la volata al candidato del centrodestra Giovanni Moramarco (42,59% al primo turno), che dovrà colmare il gap che lo separa da Vitantonio Petronella (46,46 percento). A Mola di Bari è avanti il centrosinistra con l'uscente Giuseppe Colonna (46,54%) - al primo turno senza sostegno dell'M5s - a sfidare il candidato del centrodestra Francesco Brunetti (29,46 percento). Stesso schema ad Acquaviva delle Fonti: Francesca Pietroforte del centrosinistra (38,06%) ha un centinaio di voti di vantaggio su Marco Lenoci del centrodestra (37.09%). A Valenzano l'ex primo cittadino Giampaolo Romanazzi ha conquistato al primo turno il 46,08% dei voti, contro il 38,23% di Maria Morisco del centrodestra. Infine, a Noci, sfida tra Francesco Antini (42,81% alla tornata del 14 e 15 maggio) e Fortunato Mezzapesa (23,42%).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-05-2023 alle 12:10 sul giornale del 27 maggio 2023 - 30 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eagX





logoEV
qrcode