SEI IN > VIVERE BISCEGLIE > CRONACA
comunicato stampa

Proseguono i controlli amministrativi ad avventori ed esercizi commerciali della zona balneare ad opera della Polizia di Stato.

1' di lettura
14

Proseguono senza sosta i controlli amministrativi svolti dalla Questura di Barletta Andria Trani volti a verificare il rispetto della normativa di settore negli esercizi commerciali.

Questa volta teatro operativo è stata Bisceglie, città del sospiro, ove, nei giorni scorsi, donne e uomini della Questura di Andria, del Commissariato di Trani, del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato “Calabria Settentrionale” e “Calabria Meridionale”, coadiuvati da personale della Polizia Locale, hanno effettuato mirate attività di controllo, con particolare attenzione ai luoghi di maggior afflusso della “movida” nella zona balneare.
Nell’ambito di tali verifiche sono stati effettuati accessi ad esercizi pubblici e controlli agli avventori. Diverse sono state le violazioni contestate, non solo alle attività commerciali ma anche a diversi fruitori dei relativi servizi. In particolare, sono state elevate, a tre locali pubblici, sanzioni quantificabili in diverse migliaia di euro per carenze di natura amministrativa e rilevate irregolarità a carico di alcuni operatori addetti alla sicurezza dei locali controllati.
A ciò sono seguiti numerosi posti di controllo a veicoli e persone, indispensabili per arginare il fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche.
Il mese di giugno parte a grande velocità con un servizio che ha condotto alla contestazione di ben 14 sanzioni dal valore complessivo superiore ai 18.000 euro e ad ispezionare diverse attività commerciali. I servizi straordinari in argomento andranno avanti anche nelle prossime settimane e interesseranno tutte le città della Provincia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2024 alle 16:10 sul giornale del 12 giugno 2024 - 14 letture






qrcode